Five days - Cinque giorni

Lately I don't know if I would feel proud or ashamed (sort of hehe...)
Proud because I can produce much of my girls' wardrobe and it is beautiful (blink!). I mean, it is good looking and it really works for us.
Ashamed because it looks to others pretentious and like one who just sits down and sews for her girls.
Well, I'd love it would be that way, like getting up in the morning, taking a long breakfast, get an even longer shower, spending some self mirror contemplation time, getting dressed: slowly... and then, just come over, sit at your sewing space and here you go, you sew all day long.
It's not like that indeed. Sadly. It's more like a messy puzzle with missing pieces where I look for all the pieces frantically and then I try to put all them together even beyond midnight.
Ultimamente potrei sentirmi molto orgogliosa oppure soffrire di vergogna (un po', neanche tantissimo hehe...)
Orgogliosa perché (al momento) posso produrre una gran parte dell'abbigliamento delle mie figlie e devo dire che i pezzi sono belli (eh sì, come dire di no!). Cioè, sono pezzi belli e funzionali. Si fanno indossare senza fatica. 
Un po' di vergogna mi assale perché sembra presuntuoso avere degli abiti su misura, è come esibire una montagna di tempo a disposizione quando tutto il mondo corre freneticamente. A me piacerebbe dire che, effettivamente, mi also la mattina, piano piano, faccio una luuuuunga colazione, poi mi faccio una luuuuuunga doccia, poi tengo per me delle ore per contemplarmi allo specchio, mi vesto: piano.... e poi, mi siedo tranquillamente a cucire, tutto il giorno. Purtroppo la giornata non va proprio così, anzi, la mia vita quotidiana è altro che un'elogio alla lentezza (altrimenti se facessi tutto lento come farei a finire tutto??). Una mia giornata è come un grande puzzle con tanti pezzi mancanti, intanto cerco di incastrare quelli che ho, devo cercare quelli che mi mancano, di solito vado avanti con il puzzle fino oltre mezza notte e non sempre di ottimo umore. 

All this is an experiment. I can't say how it is for my girls to dress with homemade clothes, how far it is changing their view about consuming, fashion, or whatever. At the moment they see it as normal, obvious. How is it your mother doesn't sew??
People tell them is a privilege. It might be. For me is more like a sort of right. Privilege and right may be the same but they are not.
È tutto uno esperimento. Adesso non si sa cosa ne pensano le mie figlie di avere degli abiti fatti su misura per loro, non saprei neanche in che modo questa cosa influisce nelle loro vite, come percepiscono il consumo, lo shopping, la moda, o qualsiasi cosa. Al momento per loro è normale, ovvio. Del genere: ma tua madre non ti fa i vestiti?
Le persone intorno dicono loro sia un privilegio. Forse. Per me è più un diritto. Privilegio e diritto potrebbero avere lo stesso significato, essere quasi sinonimi (in alcune lingue). Ma alla fine non sono esattamente la stessa cosa. 

It took 6 years and a half to get this image. Emma is actually 1 year older.
Ci ho messo 6 anni ad ottenere un'immagine come questa di sotto.


Here finally I can say I have enough practice for the next level. Whatever it will be.
Now I can say I know, I own a few knowledge.
Qui si può dire che finalmente mi sono esercitata abbastanza e che sarei pronta per il prossimo livello. Qualunque cosa sia il prossimo livello. 
Adesso posso dire che so cucire, che possiedo delle conoscenze. 

These are 5 days outfits I made for my eldest girl for this summer. There are pictured 8 different pieces: 2 dresses, 3 tops, 1 short and a culotte.
I've made some more... but to picture every single thing would be pretentious.
Questi sono 5 giorni di outfit di questa estate. Qui ci sono 8 differenti capi: 2 abiti, 3 top, 1 pantaloncino e 1 culotte. 
Ne ho fatto ancora altro ma fotografare tutto è troppo. 

Fabrics come from 7 years of fabric hoarding. Linen and cotton the most. All blue and white because is the whole range of colors my eyes perceive I guess (I laugh).
I tessuti vengono di 7 anni di accumulo. Molto lino e cotone. Tutto azzurro, blu e bianco. Pare che io non sia capace di distinguere altri colori (hahaha)...

Patterns come from various sources:
- Dresses (pictures 1 and 3, left to right): pattern I from the FU-KO basics book)
- Sleeveless cropped top (pictures 2 and 4, left to right): Knippie Magazine, you find it to as a pdf pattern here. I made three of them. You can see them here.
- Chambray shorts (picture 2, left to right), Clover shorts from Mouse House. I simplified them little bit. I've been making these shorts for Emma for the last 3 years at least. They look really nice and have lots of options.
- Skirt (picture 4, left to right), I made a Drop Skirt from CaliFayeCollection for myself, then I "down-scaled" it for Emma. It worked great.
- Shirt and culottes (picture 5, left to right), shirt is "Le petit haut à col Claudine" from the book "Noveaux Intemporels pour enfants" by Astrid Le Provost. Culottes are the Nina skirt and culottes by Compagnie M.
I modelli vengono da diversi fonti: 
- Gli abiti sono l'abito I del libro FU-KO basics book (foto 1 e 3, da sinistra a destra).
- I top senza maniche (foto 2 e 4, da sinistra a destra) sono un cartamodello di Knippie Magazine, il pdf lo trovate qui. Ne ho fatti altri 2 e ne parlo qui.
- I pantaloncini della foto 2 sono i Clover shorts di Mouse House. Li ho semplificati un po'. Ho fatto questi shorts per circa 3 anni per Emma. Sono molto carini e hanno un sacco di possibilità. 
- La gonna della foto 4 è la versione "a scala" della Drop Skirt from CaliFayeCollection, ne ho fatta un per me e poi l'ho fatta anche per Emma. 
- La camicetta e le culottes della foto 5 sono "Le petit haut à col Claudine" del libro "Noveaux Intemporels pour enfants" di Astrid Le Provost, i culottes sono la Nina skirt and culottes di Compagnie M.

Size here is eur134, 9/10 years, jp130.

La taglia è eur134, 9/10 anni, jp130. 




Pin It

Commenti

Posta un commento

Post più popolari